Iniziamo col dire che le case costruite negli anni ’70 e ’80 nella quasi totalità erano costruite con una zona d’aria nei muri esterni detta intercapedine. La tecnica dell’insufflaggio consiste nel riempire questa parte vuota dei muri con una particolare schiuma isolante assolutamente ecologica e atossica. Il materiale isolante viene pompato direttamente tramite dei fori che vengono praticati nella parete.

Con il nostro intervento si migliorerà la classe energetica dell’abitazione rendendola più fresca d’estate e piu calda d’inverno. Inoltre si elimineranno eventuali problemi di umidità.

L’intervento di isolamentotermico viene normalmente effettuato in 1 solo giorno lavorativo, e non necessita di opere murarie.